giovedì 16 febbraio 2017

L'osservazione e la concentrazione


La nostra formazione  è rivolta alle educatrici e alle insegnanti e si orienta in particolare a valorizzare  le competenze di ciascuna di loro. Per far questo organizziamo percorsi che permettono,  anche attraverso l’uso di materiali naturali, di recupero e della pittura  di  affrontare temi importanti quali il ruolo dell’educatrice e dell’insegnante rispetto al fare dei bambini. 
I laboratori  organizzati con dei setting ad hoc permettono di affinare e ripensare  il proprio agire  quotidiano alla luce della esperienza e della riflessione maturata nel laboratorio stesso. 
La nostra formazione non è un travaso di conoscenze da un recipiente ad un altro  ma  è l’esperienza stessa vissuta in prima persona che porta a riflessioni profonde e di senso che permettono il cambiamento e il miglioramento della relazione educativa dell’adulto-educatore con il bambino. Di solito l’adulto fa fare cose ai bambini senza averle provate in prima persona. Questo  può generare confusione nei messaggi e nelle aspettative che non sono  utili per creare un ambiente educativo di qualità. Per questo abbiamo scelto di proporre esperienze di laboratorio, per generare conoscenza e riflessione  nel personale educativo e dobbiamo dire che il successo di ogni incontro ci invita a continuare su questa strada.











Le foto sono del laboratorio, condotto da Alda Pisano, "Dal materiale all'astratto" tenuto presso il nido Regina Margherita di Roma 







lunedì 9 gennaio 2017

NURSERY WALL ART

"Per il nostro primo post del 2017 abbiamo pensato di darvi qualche spunto per abbellire le pareti del vostro nido o della vostra scuola  ma anche della camera dei bambini in casa, perché sappiamo che il nostro blog  è seguito anche da molti genitori.
Vi consigliamo di non esagerare ma di utilizzare pochi poster per le vostre pareti. Noi abbiamo scelto illustrazioni infantili con linee molto chiare e con soggetti teneri come orsi e uccellini. Questo tipo di immagini, secondo noi, rimandano serenità e tranquillità.  I poster potranno  essere usati  per arredare un angolo lettura o una zona sonno. Le più brave di voi potranno prendere spunto e, utilizzando forbici e cartoncino, inventare dei poster altrettanto carini da incorniciare e attaccare sulla parete. 
Siamo sicure che i bambini apprezzeranno!"
1

2

3

4

5

6

7

8
9

Mandate le foto delle vostre pareti con i nuovi poster ad aldafulvia@gmail.com  le pubblicheremo molto volentieri.

venerdì 9 dicembre 2016

Tutorial "Calendario dell'avvento"

Aspettando Natale insieme.
Come sapete ci piacciono le cose semplici, facili e belle.  Ecco un 'idea per un calendario dell'avvento veloce e molto carino.  Mettetevi comodi, prendete dei fogli di carta, una matita, un righello e della colla per carta e seguite il tutorial passo, passo. Sarà facile!
Buon lavoro.

                        

                                                             aldafulvia@gmail.com

mercoledì 30 novembre 2016

Scrivere sul muro

Oggi vi presentiamo  una  proposta divertente per coinvolgere i bambini e invitarli al disegno libero.  
Questo quadro decalcomania si può acquistare su questo sito: https://plaeful.co/products/erasable-frames-wall-decal
Il prodotto originale è una lavagna  e ha  la caratteristica  di essere riutilizzabile all’infinito.  Si può scrivere, disegnare, si può anche cancellare e si può  ricominciare tutto da capo. Questa lavagna – decalcomania  è un utile regalo per il prossimo Natale.   Ma se siete maestre forse avere già capito dove vogliamo andare a parare …  in mancanza del prodotto originale vogliamo  invitarvi  a riprodurre  le cornici su un foglio di grandi dimensioni e di  proporlo  ai bambini  sistemandolo sul muro o su di un tavolo.
Se siete educatrici di nido i vostri bambini forse sono  troppo piccoli per questa attività e quindi vogliamo suggerivi di  metterla  a disposizione dei genitori  sistemando il foglio  in un angolo dell’ingresso, corredandolo con matite colorate. Così mentre i genitori  sono in attesa di riprendere il loro bambino possono rilassarsi un attimo e disegnare o colorare qualcosa. 
Si sa che utilizzare le matite colorate per disegnare  fa si che la mente si concentri totalmente su quella attività, lasciando però liberi tutti  i canali percettivi e quindi rilassando le tensioni e accumulando sensazioni positive.   Chissà  che così facendo, anche il momento del ricongiungimento, spesso carico di aspettative e a volte troppo frettoloso ne possa giovare!
Noi crediamo di si.
Buon lavoro a tutti voi!















Vi ricordiamo che per contattarci è attiva la nostra mail
aldafulvia@gmail.com