mercoledì 5 agosto 2015

I libri illustrati


Copertina di libro


È stato un luglio caldo, a volte caldissimo e per questo abbiamo deciso di starvi vicino attraverso la nostra pagina facebook postando le storie narrate ad alta voce.

Ora eccoli qua tutti insieme in un unico post che potete guardare e riguardare tutte le volte che vorrete.

Concedeteci  però un piccolo pensiero sui libri di carta che a noi piacciono tanto.

I libri hanno vita breve o no?

I libri di carta esisteranno ancora, verranno realizzati? Le domande si rincorrono sul web e le risposte sono molteplici. Il rischio c’è.

Man mano che la cultura sarà messa nella “nuvola” informatica non ci sarà più il desiderio di possedere, figuriamoci di produrre un libro di carta. Infatti ci si domanda perché spendere per un libro che pesa e ingombra nella borsa quando si può leggere on–line quello che vogliamo? E  perché acquistare libri se si può accedere facilmente alla versione e-book del libro scelto?

Non abbiamo risposte.

Ma sappiamo che ai bambini i libri di carta piacciono ancora.  Ci capita però di sentire sempre più spesso genitori orgogliosi di aver dato ai loro figli l’iPad per giocare ed essere compiaciuti della facilità di utilizzo dei bambini di questo oggetto luminoso e colorato.

Però, però …  il libro illustrato è molto più di un dispositivo letterario (questa citazione l’abbiamo letta da qualche parte e sicuramente su un libro di carta). Leggere un libro illustrato crea un' esperienza intima che può  accompagnare i piccoli lettori dentro una piece teatrale che pagina dopo pagina conduce all’epilogo della storia e alla fine spinge a riaprire il libro dall’inizio per rivederlo ancora e per rispondere alla domanda interiore che sorge spontanea: "Ho capito bene? Fammi vedere se proprio questo è quello che vuole dirmi questo libro".

Infatti a differenza del romanzo, l’albo illustrato per bambini ha bisogno di essere libro. Ha bisogno di essere libro perché si possa apprezzare appieno il valore di quell’esperienza unica che è l’entrare in un mondo di parole e immagini in simbiosi.” (Steven  Guernaccia)

I video che vi presentiamo vi serviranno per “leggere” i libri ai bambini con l’enfasi giusta alternando parole, pause, empatia e sguardi.

Vi invitiamo a organizzare il “momento della lettura “ con attenzione, vi invitiamo a leggere le storie ai bambini solo dopo averle lette e rilette, vi invitiamo a non improvvisare questo momento educativo. 

Buona visione.
























Per informazioni e contatti: 
ci trovate anche su Facebook